La Confartigianato Crotone e Cirò Marina in commissione europea a Taormina

La Confartigianato Giovani di Crotone e Cirò Marina  si innova attraverso il dialogo strutturato «Pronti dunque ad agganciare il cambiamento» e la commissione europea ne fa capolinea.

Si terra Taormina, dal 26 al 30 aprile 2016, il Seminario europeo “Youth in 3D: Dialogue-Democracy-Decision” al quale parteciperà, la Dott.ssa GraziellaCAVA,  referente per l’intero territorio calabrese,  scelta dalla commissione europea per relazionare nel seminario e convegno che ha come l’obiettivo  scambiare idee, proposte, buone prassi per contribuire a migliorare le politiche dei giovani e le loro condizioni di vita.

A tal fine, si mapperanno le pratiche esistenti di partecipazione/democrazia/dialogo strutturato dei giovani a livello locale, nazionale, europeo e si svilupperà una comune strategia per realizzare progetti di qualità di Dialogo strutturato nell’ambito della KA3 del programma Erasmus+:Gioventù. Il seminario sarà tenuto tutto in lingua inglese con 50 esponenti di tutta Europa con l’obiettivo di favorire la partecipazione dei giovani alle strutture e ai processi decisionali . La Conferenza rappresenterà l’occasione per lanciare il V Ciclo di Dialogo Strutturato con i Giovani e la fase di consultazione sulla tematica prioritaria, oltre a promuovere nuove forme di partecipazione giovanile.

In relazione al seminario internazionale la Confartigianato  di Crotone e di Ciro Marina  si e già data una sua programmazione al fine di recepire meglio le nuove metodologie  che la Commissione Europea ci suggerisce alcune ipotese di cui indichiamo alcuni punti:

  1. Predisporre un ufficio di informazione attrezzato per rispondere ai reali bisogni dei giovani.
  1. Informare le autorità della condizione dei giovani e, indirettamente, di tutta la popolazione, e aiutarle così a programmare e realizzare una politica che serva ad affrontare i problemi, almeno quelli più macroscopici e di più facile approccio.
  2. Responsabilizzare le classi dirigenti locali, provinciali e regionali rispetto  nostro background al fine di iniziare partnariati sul territorio crotonese e calabrese.

In sintesi Confartigianato sempre più innovativa e in rapporto col territorio.

Confartigianato Crotone